24 AGOSTO 2018

Sala Conferenze c/o Castello Acquaviva D’Aragona di Conversano

ore 18:00
Idee per una consapevolezza del territorio:

IL PRATO INFINITO – Seguendo le tracce lasciate da Italo Calvino nel suo “Palomar”, l’associazione Polyxena ci racconterà come sia possibile osservare, descrivere e narrare, anche attraverso le immagini, il paesaggio che ci circonda.

2017: ODISSEA NELLO SPAZIO URBANO di Laura Labate. Una storia minima che sa di paesaggio contemporaneo.

ore 18:45
Proiezione
LOUD LISTENING – THROUGH THE SOUND OF MURANO GLASS
Documentario – 20‘
Il progetto, realizzato grazie al Consorzio Promovetro Murano con il sostegno della Camera di Commercio di Venezia, è un esperimento di esplorazione sonica nato con l’intenzione di investigare i paesaggi sonori delle aree industriali italiane, in questo caso nell’isola di Murano. di Alessio Ballerini, Enrico Coniglio, Attilio Novellino

ore 19:45
Immaginare il Paesaggio: interpretazioni e pratiche per un uso consapevole del territorio (tavola rotonda)

Intervengono: Nicola Di Croce (architetto, musicista, ricercatore) Cristò Chiapparino (scrittore, musicista) Alessio Vovlas, Enrico Altini, Daniela Clemente (Associazione Polyxena)

ore 21:00
Performance
Nicola Di Croce
(live electronics) Cristò Chiapparino (reading)
Visuals a cura di Imaginaria

25 AGOSTO 2018

Sala Conferenze c/o Castello Acquaviva D’Aragona di Conversano

ore 18:00
Idee per una consapevolezza del territorio:

ESPLORATORI DI SUONI – Risultati del laboratorio in ecologia del suono effettuato da un gruppo di bambini della città di Conversano

ore 18:45
Proiezione
ELEGIE DALL’INIZIO DEL MONDO – UOMINI E ALBERI
  (38′) di Francesco Dongiovanni
I contadini. La loro festa. Culti pagani e sacralità cristiana. Natura madre benigna. L’ebbrezza del rito. Vecchi e bambini. I volti delle donne. Ogni volto un paesaggio. Il corpo degli uomini. La terra degli uomini. Le storie fuori dalla Storia. La fine del mondo. Viaggio all’inizio del mondo.

ore 19:30
Proiezione
THE RIDDLE (20′)
di Francesco Dongiovanni
Il “mistero” del titolo è racchiuso nei disegni del tedesco Ernst Haeckel o nei paesaggi naturali bagnati di luce? La natura, creatrice inconscia di forme, diventa essa stessa un’opera d’arte sotto lo sguardo attento della macchina da presa.

ore 20:00
Immaginare il Paesaggio: interpretazioni e pratiche per un uso consapevole del territorio (tavola rotonda)

Intervengono: Vittorino Curci (poeta, musicista) Graziano Gala (scrittore) Antonio Musci e Daniela Di Niso (Cineclub Canudo) Francesco Dongiovanni (artista, filmmakerGiovanni Pugliese (Project Manager di Legambiente) Lea Tenore (Architetto)

ore 21:00
Performance
Francesco Giannico
(live electronics) Pasquale Santoro (reading)
Visuals a cura di Imaginaria

Sala Conferenze c/o Castello Acquaviva D’Aragona di Conversano

(ingresso da Piazza della Conciliazione)
info@skribi.it o telefonare al 349/5012612